Le 5 meraviglie del mondo costruite tra il XIX e XX secolo

Il mondo è qualcosa di meraviglioso in sé, la Terra presenta dei posti naturali spettacolari.
Nel corso degli anni, l’uomo ha costruito nell’intero globo, creando delle vere e proprie meraviglie.
in particoare cinque quelle costruite a cavallo tra il XIX e al XX secolo.

 

 

Torre Eiffel: è stata realizzata nel 1889 a Parigi su progetto di Gustave Eiffel (da cui prese il nome) in occasione dell’Esposizione Universale (commemorava il centenario della rivoluzione francese).
È considerato il primo grattacelo mai costruito: raggiunge i 324 metri di altezza (ultimo piano visitabile 280 metri) ed è divisa in tre livelli. Per salire in cima si possono salire i 1665 scalini o prendere uno dei due ascensori. È visitata mediamente ogni anno da circa cinque milioni e mezzo di turisti.

 

 

Statua della Libertà: si trova a New York e fu realizzata nel 1886 dallo scultore Frederic Bartholdi basandosi su un disegno che raffigurava il leggendario colosso di Rodi. Fu eretta per commemorare l’indipendenza degli Stati Uniti e il sostegno della Francia alla causa americana ed è diventata simbolo di libertà e speranza. Alta 93 metri, è costruita da una struttura reticolare interna in acciaio rivestita da 300 fogli di rame sagomati e rivettati insieme, che poggia su un basamento granitico. Raffigura una donna che indossa una toga e sorregge nella mano destra una fiaccola (simbolo di libertà), mentre nell’altra un libro con scritto la data del giorno dell’indipendenza americana (4 luglio 1776); ai piedi vi sono delle catene spezzate (simbolo della liberazione del potere sovrano) e in testa vi è una corona (le cui sette punte rappresentano i sette mari).

 

 

Canale di Panama: si trovo in America Centrale; la realizzazione del canale, iniziata nel 1903 e conclusa nel 1914 causa difficoltà ambientali, coronò il sogno di collegare l’oceano Pacifico all’Atlantico. Il canale lungo 81 chilometri circa e una profondità massina di 12 metri, si attraversano in 8 ore.

 

 

 

 

Transiberiana: la più lunga ferrovia del mondo fu realizzata in Russia nel 1904 per volere dello zar Alessandro III. Lunga 9.440 chilometri collega due continenti in sette fusi orari e corre da Mosca a Vladivostok attraverso la taiga siberiana.

 

 

 

 

Crystal Palace: è stato eretto nel 1851 a Londra: fu realizzato in ferro e in vetro su progetto di Joseph Paxton per ospitare la Grande Fiera delle Opere e dell’Industria di tutte le Nazioni, che si tenne presso l’Hyde Park di Londra; dopo l’evento il palazzo fu ricostruito in un sobborgo londinese ma nel 1936 fu distrutto da un incendio.

 

 

 

Questi sono solo 5, ma girando il mondo vi potrete imbattere in altre meraviglie naturali o opera dell’uomo…buon viaggio.

 

 

Le 5 meraviglie del mondo costruite tra il XIX e XX secolo

Potrebbe anche interessarti